Aggiornato: 16 aprile 2024
Nome: Potapova Larisa Valentinovna
Data di nascita: 21 marzo 1964
Stato attuale: Imputato
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (2)
Limitazioni attuali: Riconoscimento di non partire

Biografia

Iturup è l'isola più grande nella parte meridionale delle Isole Curili con una popolazione di meno di 7.000 persone. Larisa Potapova, una residente civile dell'isola, ha affrontato un procedimento penale per la sua fede nell'autunno del 2023.

Larisa è nata nel marzo del 1964 a Potsdam (Germania). Ha un fratello minore. Il padre non è più in vita.

Da bambina, Larisa amava pattinare. Dopo la scuola, ha ricevuto la specialità di sarta, ha lavorato per qualche tempo in una fabbrica di abbigliamento. In seguito ha imparato la professione di cuoca e, vivendo in diverse città, ha lavorato nella sua specialità in un ristorante, in un asilo e in una spedizione. Recentemente lavora come guardiano, nel tempo libero ama prendersi cura dei fiori di casa.

In vari momenti, Larisa ha vissuto in Ucraina, così come a Volgograd e Vladivostok. Nel 1996, lei e suo figlio si trasferirono dai genitori di lei nelle Isole Curili. Ora il figlio ha già la sua famiglia.

Larisa si interessò alla Bibbia fin da bambina e alla prima occasione, nel 1996, cominciò a studiarla. La donna fu colpita dall'autenticità di questo libro, in particolare dalle profezie adempiute. Nel 2012 Larisa ha intrapreso il cammino cristiano.

L'anziana madre, il figlio e la nuora di Larisa sono preoccupati per lei e considerano ingiusto il suo procedimento penale.

Casi di successo

Nel novembre 2023, nella città di Kurilsk e nel villaggio di Reidovo, sono state effettuate perquisizioni nelle case di due donne credenti, una delle quali ha una figlia minorenne. Un mese prima era stato aperto un procedimento penale contro di loro. Olga Kalinnikova e Larisa Potapova sono state accusate di aver diffuso gli insegnamenti dei testimoni di Geova nella regione di Sakhalin e di aver coinvolto i residenti locali nelle attività di un’organizzazione vietata. Alle donne è stato tolto un impegno scritto a non andarsene.