Il caso di Kalinnikova e Potapova a Kurilsk

Casi di successo

Nel novembre 2023, nella città di Kurilsk e nel villaggio di Reydovo, sono state effettuate perquisizioni nelle case di due donne credenti, una delle quali ha una figlia minorenne. Il procedimento penale contro Olga Kalinnikova e Larisa Potapova era stato avviato un mese prima. Furono accusati di diffondere gli insegnamenti dei testimoni di Geova nella regione di Sakhalin. Dopo 5 mesi, i fedeli sono stati anche accusati di aver coinvolto un residente locale nelle attività di un’organizzazione vietata. Le donne hanno firmato un accordo di riconoscimento. Nel maggio 2024, il loro caso è andato in tribunale.

  • #
    12 ottobre 2023 Caso avviato Art. 282.2 (2)

    Kirill Deshko, investigatore del Dipartimento investigativo interdistrettuale di Korsakov del Comitato investigativo del Comitato investigativo della Federazione russa, ha emesso la decisione di avviare un procedimento penale ai sensi della parte 2 dell'articolo 282.2 del codice penale della Federazione russa nei confronti di Larisa Potapova e Olga Kalinnikova.

    La sentenza afferma: "Nel corso del controllo procedurale, è stato stabilito che dal 2013 Potapova e Kalinnikova sono membri di un'organizzazione religiosa, il gruppo religioso dei Testimoni di Geova, composto da residenti della regione di Sakhalin che professano la fede dei Testimoni di Geova".

  • #
    12 novembre 2023

    Il giudice del tribunale distrettuale di Kurilsk, Nikita Kucherov, ordina perquisizioni di fedeli di Kurilsk e Reidovo.

  • #
    23 novembre 2023 Ricerca Interrogatorio Accordo di riconoscimento Caso avviato Minori Art. 282.2 (2) Anziano

    Olga Kalinnikova e Larisa Potapova sono sotto perquisizione. Iniziano la mattina presto e durano più di tre ore. L'appartamento di Kalinnikova in questo momento è una figlia minorenne. Alle donne vengono sequestrati dispositivi elettronici, chiavette USB, libri, documenti personali, passaporti e fotografie.

    Dopo le perquisizioni, le donne vengono portate al comitato investigativo per l'interrogatorio, che viene condotto dall'investigatore Deshko. Alla presenza della psicologa della scuola e di suo fratello maggiore, la figlia tredicenne di Kalinnikova viene interrogata.

    Le donne sono prese con un impegno scritto a non andarsene e un comportamento corretto e possono tornare a casa.

  • #
    29 novembre 2023 Art. 282.2 (2) Anziano

    L'investigatore Kirill Deshko emette una decisione per portare Potapova e Kalinnikova come accusate di aver partecipato alle attività di un'organizzazione estremista.

  • #
    10 aprile 2024 Caso avviato Art. 282.2 (1.1) Anziano

    Un altro procedimento penale è stato aperto contro Potapova e Kalinnikova ai sensi della parte 1.1 dell'articolo 282.2 del codice penale della Federazione Russa (coinvolgimento di una persona nelle attività di un'organizzazione estremista) perché hanno parlato con un compaesano di argomenti biblici.

  • #
    12 aprile 2024 Art. 282.2 (1.1) Anziano

    L'investigatore Deshko amplia l'accusa contro Olga Kalinnikova e Larisa Potapova. Li accusa di aver coinvolto una persona nelle attività di un'organizzazione estremista.

  • #
    30 maggio 2024 Il caso è andato in tribunale

    Il caso di Olga Kalinnikova e Larisa Potapova è sottoposto al tribunale distrettuale delle Curili della regione di Sakhalin per l'esame da parte del giudice Stepan Yakin.