Caso di Gadrshina a Vyselki

  • #
    13 febbraio 2022 Ricerca

    Sono in corso perquisizioni in almeno 31 indirizzi nel villaggio di Vyselki e negli insediamenti vicini. Dispositivi elettronici, carte bancarie e documenti personali vengono sequestrati a Elena Gadrshina.

  • #
    15 giugno 2023 Caso avviato Art. 282.2 (2) Testimone segreto

    Il Comitato investigativo sta avviando un procedimento penale contro Elena Gadrshina ai sensi della parte 2 dell'articolo 282.2 del codice penale della Federazione Russa. Si basa sulla testimonianza di un testimone segreto sotto lo pseudonimo di "Pastore" che in passato ha assistito alle funzioni dei testimoni di Geova. In seguito, l'uomo ha ricominciato a comunicare con i fedeli e a filmare i servizi di culto online per trasmettere queste informazioni al Centro per il contrasto all'estremismo.

  • #
    11 luglio 2023 di Rosfindi monitoraggio

    Rosfinmonitoring blocca i conti di Gadrshina e di molti altri credenti di Vyselki, e due giorni dopo sequestra i suoi fondi.

  • #
    10 agosto 2023 Interrogatorio Accordo di riconoscimento

    L'investigatore convoca la credente per un interrogatorio e le toglie un impegno scritto a non lasciare il luogo.

  • #
    15 agosto 2023 Art. 282.2 (2)

    Elena Gadrshina è accusata di aver commesso un reato ai sensi della parte 2 dell'articolo 282.2 del codice penale della Federazione Russa. Tra le altre cose, ha il compito di "leggere ad alta voce agli altri partecipanti i libri religiosi dei testimoni di Geova, sottolineando che questi libri contengono vera conoscenza di Dio".

  • #
    29 dicembre 2023 Il caso è andato in tribunale

    Il caso passa al tribunale distrettuale di Vyselkovsky. Sarà preso in considerazione dal giudice Ruslan Teplukhin. Sta anche esaminando un caso con accuse simili contro altri credenti locali, Vasilina Penskaya e Viktor Spirichev.

  • #
    30 gennaio 2024

    Il tribunale accoglie la richiesta della difesa di ammettere la figlia di Elena Gadrshina come secondo difensore.

  • #
    28 febbraio 2024 Udienza dinanzi a un tribunale di primo grado

    31 persone vengono a sostenere il credente, tutte sono ammesse nella sala riunioni.

    Il difensore d'ufficio presenta una nuova istanza per rinviare il caso al pubblico ministero al fine di rimuovere gli ostacoli all'ulteriore esame del caso. Il pubblico ministero chiede tempo per esaminare la mozione.

  • #
    8 maggio 2024 Udienza dinanzi a un tribunale di primo grado Anziano

    Il tribunale respinge la mozione precedentemente presentata dalla difesa per restituire il caso al pubblico ministero.

    In un'altra petizione, la difesa sostiene che l'investigatore ha violato i termini di legge per le indagini preliminari. Secondo l'investigatore, non sarebbe stato possibile coinvolgere Gadrshina nelle indagini del procedimento penale. Tuttavia, la credente dichiara di non essere assente da nessuna parte, poiché era sotto l'obbligo di non partire. L'accusa chiede tempo per preparare una risposta.