Caso di Berchuk e Golik a Blagoveshchensk

Casi di successo

Nell’ottobre 2017, l’FSB ha iniziato a filmare di nascosto la vita privata di Dmitry Golik e di sua moglie, nonché i pacifici servizi di culto dei Testimoni di Geova a Blagoveshchensk. Nel giugno 2018 è stato aperto un procedimento penale contro Aleksey Berchuk e un mese dopo sono state effettuate perquisizioni a 7 famiglie di fedeli. Berchuk e Golik sono stati accusati di aver organizzato una comunità estremista. Nel gennaio 2019, Berchuk è stato arrestato in un aeroporto di Mosca e preso in custodia. Per i credenti fu scelta una misura di moderazione sotto forma di un impegno scritto a non andarsene. Il 6 febbraio 2020, il caso è stato presentato al tribunale della città di Blagoveshchensk. Il 30 giugno 2021, il giudice Tatyana Studilko ha dichiarato i credenti colpevoli e li ha condannati a una pena crudele da record: 7 e 8 anni in una colonia a regime generale. Il 2 settembre 2021, il tribunale regionale dell’Amur ha ridotto di 10 mesi la pena detentiva di Dmitriy Golik. Il verdetto contro Aleksey Berchuk è stato confermato. Nel febbraio 2022 la Corte di Cassazione ha confermato il verdetto.

  • #
    1 ottobre 2017

    Un ufficiale dell'FSB conduce attività di ricerca operativa, presumibilmente di videosorveglianza segreta nei luoghi di culto.

  • #
    22 giugno 2018
    I. A. Beloglazov, investigatore senior dell'FSB della Russia per la regione dell'Amur, avvia un procedimento penale per fede ai sensi della Parte 1 dell'articolo 282.2 del Codice penale della Federazione Russa contro Aleksey Berchuk. L'inchiesta interpreta l'esercizio del diritto alla libertà di religione come l'organizzazione delle attività di una comunità estremista.
  • #
    20 luglio 2018

    L'investigatore Beloglazov conduce perquisizioni in 7 case di residenti di Blagoveshchensk. Le perquisizioni sono state autorizzate da Oleg Filatov, giudice del tribunale della città di Blagoveshchensk, nella regione dell'Amur.

    Si viene a sapere che gli agenti hanno installato un dispositivo di ascolto nell'appartamento in cui Dmitry Golik vive con sua moglie. Per quasi sei mesi, i dettagli della loro vita personale sono stati ascoltati.

    Beloglazov avvia un procedimento penale contro Dmitry Golik ai sensi della parte 2 dell'articolo 282.2 del codice penale della Federazione russa. Al credente viene emessa una decisione sulla misura della restrizione sotto forma di una sottoscrizione di non andarsene e di un comportamento corretto. Viene interrogato nello status di imputato.

  • #
    23 luglio 2018 Ricerca
  • #
    21 gennaio 2019

    Durante il passaggio attraverso il controllo passaporti all'aeroporto di Mosca, le forze di sicurezza arrestano e detengono Alexei Berchuk. Il credente apprende che il 22 giugno 2018 è stato avviato un procedimento penale contro di lui.

  • #
    22 gennaio 2019

    Berchuk è stato incriminato ai sensi della parte 1 dell'articolo 282.2 del codice penale della Federazione Russa.

  • #
    23 gennaio 2019

    I. Beloglazov, investigatore senior dell'FSB russo per la regione dell'Amur, accompagna Alexei Berchuk a Blagoveshchensk, dove si sta indagando sul suo caso. Ha firmato un riconoscimento per non partire.

  • #
    8 febbraio 2019
  • #
    1 ottobre 2019

    L'indagine sul caso è stata completata. Il caso procede alla fase di familiarizzazione dell'imputato con i materiali del caso in conformità con l'articolo 217 del Codice di procedura penale della Federazione Russa.

  • #
    16 marzo 2020 Udienza dinanzi a un tribunale di primo grado

    È in corso un'udienza preliminare. Il giudice respinge le richieste di Alexei Berchuk di restituire il caso al pubblico ministero e di escludere le prove.

  • #
    18 marzo 2020

    L'investigatore per casi particolarmente importanti del dipartimento investigativo per la città di Blagoveshchensk della Direzione investigativa del Comitato investigativo della Russia per la regione dell'Amur, M. V. Semenyak, decide di riconoscere Dmitry Golik accusato di aver commesso un crimine ai sensi della Parte 1.1. Articolo 282.2 del Codice Penale della Federazione Russa – "induzione, reclutamento o altro coinvolgimento di una persona nelle attività di un'organizzazione estremista".

  • #
    25 giugno 2020 Udienza dinanzi a un tribunale di primo grado

    L'udienza preliminare prevista per questo giorno è stata rinviata al 9 luglio.

  • #
    9 luglio 2020 Udienza dinanzi a un tribunale di primo grado

    È in corso un'udienza preliminare a porte chiuse nel caso di Dmitry Golik. La difesa sta presentando una mozione per unire i suoi due casi penali in un unico procedimento e fonderli con il caso di Alexei Berchuk. Il giudice del tribunale distrettuale di Blagoveshchensk Tatyana Studilko accoglie questa petizione al fine di "garantire la completezza, la completezza e l'obiettività dell'esame del caso..., nonché di promuovere l'efficace amministrazione della giustizia".

    La difesa chiede l'archiviazione del procedimento penale contro Dmitry Golik ai sensi della parte 1.1 dell'articolo 282.2 del Codice penale della Federazione Russa, poiché il credente stesso nega di aver commesso azioni volte a coinvolgersi nelle attività dell'associazione religiosa liquidata e la vittima stessa non si considera tale. Il tribunale rifiuta.

    Il giudice lascia invariata la misura di restrizione nei confronti dei credenti Golik e Berchuk - sono ancora sotto il riconoscimento di non andarsene.

    Il sostituto procuratore chiede che il processo si svolga a porte chiuse. Il tribunale accoglie la petizione, nonostante il disaccordo della difesa, degli imputati e della vittima.

    La prossima udienza si terrà il 16 luglio.

  • #
    16 luglio 2020 Udienza dinanzi a un tribunale di primo grado

    La Corte respinge la richiesta di ammettere la decisione del Gruppo di lavoro delle Nazioni Unite sulla detenzione arbitraria e di aggiornare le udienze a causa della pandemia di Covid-19.

  • #
    24 luglio 2020 Udienza dinanzi a un tribunale di primo grado

    Il pubblico ministero legge l'atto d'accusa. I credenti esprimono incomprensione e disaccordo con l'accusa.

    Dmitrij Golik dice: "Per leggere la Bibbia con i miei amici non ho bisogno di un'organizzazione legale. Non c'è una sola prova della mia colpevolezza nei materiali di questo procedimento penale, e le accuse contro di me sono inverosimili, infondate e illegali. [...] Il mio servizio a Dio non dipende dalla presenza o dall'assenza di persone giuridiche. Si può servire Dio ovunque: in una città dove c'è un LRO, in un villaggio dove non c'è LRO, o anche dove non ci sono altre persone".

    Aleksey Berchuk: "Credo che le accuse contro di me siano poco chiare, vaghe, arbitrarie, basate sulla discriminazione religiosa, contrarie alle norme della legislazione vigente, e quindi illegali. [...] Né prima della liquidazione dell'LRO, né dopo, come testimone di Geova, ricevetti istruzioni verbali o scritte dall'ente legale su come adorare Geova Dio, quali materiali religiosi studiare, quali cantici spirituali cantare, ecc., e non ne avevo bisogno. [...] Credo che l'accusa sia un tentativo involontario, e forse anche deliberato, sotto pena di un'azione penale, di costringermi a rinunciare alla mia fede in Dio, a cambiare la Chiesa o a lasciare la Federazione Russa. E questo non è altro che un segno di genocidio. Considero il procedimento penale come una repressione politicamente motivata per la fede in Dio".

  • #
    29 luglio 2020

    Una vittima minorenne è stata interrogata. Testimonia che gli piaceva studiare la Bibbia con Dmitrij Golik. Dmitrij non lo ha spinto a unirsi all'LRO dei Testimoni di Geova, non ha incitato all'odio verso gli altri. Il testimone nota che il credente gli ha insegnato il modo di comunicare con i suoi genitori, come trattare correttamente i suoi parenti in modo che non ci fossero litigi.

  • #
    30 luglio 2020

    La testimonianza è resa dalla madre della vittima precedentemente interrogata. Informa la corte che lei stessa ha chiesto a Dmitrij Golik di studiare la Bibbia con suo figlio, poiché di recente aveva avuto un ictus e non poteva crescere completamente suo figlio. Non conosce Alexei Berchuk.

  • #
    30 settembre 2020

    Lo studio dei materiali del caso continua, vengono annunciati i protocolli dell'LRO. La difesa richiama l'attenzione della corte sul fatto che i nomi degli imputati non sono nelle liste dell'LRO dei Testimoni di Geova di Blagoveshchensk.

  • #
    10 novembre 2020

    Si ascoltano le registrazioni audio dei servizi di culto, si studiano le prove scritte. L'avvocato osserva che non ci sono dichiarazioni estremiste nei materiali studiati, ma ci sono incoraggiamenti all'amore, alla pace, alla disponibilità a perdonare e rispettare le autorità.

  • #
    14 dicembre 2020

    Il tribunale respinge nuovamente la richiesta di rinviare l'udienza a causa della pandemia, nonché la richiesta di rinviare il caso al pubblico ministero per chiudere il procedimento penale, ma allega la risoluzione del Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa.

  • #
    29 gennaio 2021

    Il tribunale continua a esaminare i materiali del caso, compresi i certificati di memorandum. Alexei Berchuk confuta le parole del pubblico ministero secondo cui sarebbe stato d'accordo con altre persone sugli eventi e il numero di telefono indicato nel fascicolo del caso non gli appartiene.

  • #
    6 febbraio 2021

    Il caso passa al tribunale della città di Blagoveshchensk, nella regione dell'Amur, e sarà esaminato dal giudice Tatyana Studilko.

  • #
    17 febbraio 2021

    Gli imputati dichiarano l'incompetenza degli specialisti che hanno eseguito gli esami studiati nelle precedenti riunioni. Ad esempio, nella competenza psicologica e linguistica, alcune frasi interpretate sono estrapolate dal contesto.

  • #
    1 marzo 2021

    Prosegue lo studio dei materiali della cassa. L'avvocato richiama l'attenzione del tribunale sulle caratteristiche positive degli imputati da parte del funzionario operativo.

  • #
    5 maggio 2021

    I testimoni che hanno familiarità con gli imputati sono stati interrogati. Uno di loro dice che di solito ai servizi dei testimoni di Geova si parla di amore, benignità e rispetto.

  • #
    17 maggio 2021

    L'interrogatorio dei testimoni dell'accusa è in corso. Nikolay Karendov, un agente dell'FSB, riconosce che la religione dei testimoni di Geova non è proibita, ma crede che sia contro la legge riunirsi per il culto. Fa notare che ai servizi dei testimoni di Geova non ha sentito alcuna chiamata che violasse le leggi della Federazione Russa.

  • #
    25 maggio 2021

    Il datore di lavoro di diversi credenti testimonia come testimone. Riferisce di non avere denunce contro di loro, né dichiarazioni che incitino all'odio religioso o razziale, e di non aver sentito da loro contro le autorità. Non facevano uso di alcol o droghe.

    La testimonianza è data dal padrone di casa che ha affittato l'alloggio alla famiglia di Dmitry Golik. Li descrive come inquilini ideali: "Pagavano puntualmente, sempre in ordine".

  • #
    4 giugno 2021

    Uno dei testimoni riferisce di avere familiarità con Dmitry Golik. Dice che dopo il 2016 ha iniziato a condurre uno "stile di vita sbagliato", così ha smesso di essere testimone di Geova. Non gli è stato rilasciato alcun certificato. Spiega che non c'è gerarchia tra i credenti; Un anziano è un uomo credente, ma un pastore più responsabile.

  • #
    22 giugno 2021 Il pubblico ministero ha chiesto la punizione

    Durante il dibattito tra le parti, il pubblico ministero chiede la punizione: Aleksey Berchuk - 8 anni di reclusione in una colonia a regime generale, il divieto di ricoprire posizioni di leadership per 6 anni, la restrizione della libertà per 1 anno e 6 mesi; Dmitriy Golik è stato condannato a 7 anni in una colonia penale, al divieto di ricoprire posizioni di leadership per 5 anni e alla restrizione della libertà per un periodo di 1 anno e 6 mesi.

    Dopo il dibattito, Aleksey Berchuk e Dmitry Golik fanno la loro ultima parola, spiegando alla corte l'assurdità delle accuse.

    Il verdetto dovrebbe essere annunciato il 30 giugno 2021.

  • #
    23 giugno 2021
  • #
    30 giugno 2021 Sentenza di primo grado

    Dopo l'annuncio del verdetto, Aleksey Berchuk e Dmitry Golik sono stati presi in custodia in aula e inviati al centro di detenzione preventiva n. 1, situato al 55 di Seryshevsky Lane, Blagoveshchensk.

  • #
    29 luglio 2021

    Ci sono informazioni secondo cui Alexander Berchuk e Dmitry Golik sono stati inviati da Blagoveshchensk a un altro centro di detenzione preventiva - il centro di detenzione preventiva n. 2 a Ussuriysk. Possono scrivere lettere.

  • #
    26 agosto 2021 Corte d'Appello

    Tribunale regionale dell'Amur (Blagoveshchensk, via Shevchenko, 6). Il collegio giudicante, presieduto dal giudice Alexei Nazarov, inizia ma non termina l'udienza d'appello. L'incontro proseguirà il 2 settembre 2021. In questo giorno, i credenti si rivolgeranno alla corte con l'ultima parola.

  • #
    2 settembre 2021 Corte d'Appello

    Il Tribunale regionale dell'Amur accoglie parzialmente il ricorso dei fedeli. Il tribunale cambia la qualifica di Dmitry Golik dalla Parte 1 e dalla Parte 1.1. sulla parte 1 dell'articolo 282.2 del codice penale della Federazione Russa. Il credente viene condannato alla reclusione per un periodo di 6 anni e 2 mesi, seguito da una restrizione della libertà per 1 anno e 2 mesi. La condanna ad Aleksey Berchuk rimane invariata: 8 anni in una colonia a regime generale. Il verdetto entra in vigore.

  • #
    3 settembre 2021
  • #
    21 settembre 2021

    Si sa che i credenti Aleksey Berchuk e Dmitry Golik hanno iniziato il processo di trasferimento nel luogo in cui scontavano le loro pene, hanno lasciato il centro di detenzione preventiva di Ussuriysk. Ora Berchuk e Golik non possono ricevere lettere di sostegno.

  • #
    8 ottobre 2021

    Si è saputo che Dmitry Golik e Alexei Berchuk sono stati collocati nel centro di detenzione preventiva n. 1 nella città di Blagoveshchensk (regione dell'Amur).

  • #
    20 ottobre 2021

    Aleksey Berchuk è stato trasferito nel luogo in cui sta scontando la sua pena. Si trasferì a Chita, poi a Irkutsk, Krasnojarsk e attraverso Ekaterinburg a Saransk.

    Anche Dmitry Golik è in procinto di trasferirsi, ora si trova a Khabarovsk.

  • #
    31 ottobre 2021 L'ergastolo

    Dmitry Golik arriva alla colonia correzionale n. 8 di Blagoveshchensk. Nel processo di trasporto al luogo in cui stava scontando la pena, il credente ha percorso più di 4.100 chilometri lungo il percorso: Blagoveshchensk-Ussuriysk-Blagoveshchensk-Khabarovsk-Blagoveshchensk.

  • #
    9 novembre 2021

    Si sa che Alexei Berchuk, condannato per la sua fede, si trova nel centro di detenzione preventiva-1 nella regione di Irkutsk.

  • #
    11 novembre 2021

    Alexey Berchuk lascia il centro di detenzione preventiva di Irkutsk. Si sa che si trova temporaneamente in uno degli istituti penitenziari di Ekaterinburg.

  • #
    15 dicembre 2021 L'ergastolo

    Si sa che Aleksey Berchuk è arrivato alla Colonia Correzionale n. 3 nella Repubblica di Mari El, che si trova nella periferia di Yoshkar-Ola, a 7.000 km dalla casa del credente. Il suo trasferimento è durato circa 3 mesi. Il credente può ricevere lettere di sostegno.

  • #
    22 dicembre 2021 L'ergastolo

    L'avvocato fa visita ad Aleksey Berchuk nella colonia. Il credente dice che il trasferimento non è stato facile per lui: il cammino è stato difficile, Aleksej si è ammalato durante il tragitto. Ora si sente bene.

    La caserma in cui sono detenuti i detenuti è composta da più piani. Ci sono 4 celle su ogni piano, ognuna delle quali contiene circa 20 persone. Ora ci sono 12 persone nella cella con Alexei.

    Il credente ha l'opportunità di camminare e fare sport. Si iscrive a un corso di formazione come elettricista.

    Aleksey è sostenuto dalla lettura della Bibbia e delle lettere dei compagni di fede, che vengono reindirizzate dall'indirizzo del suo contenuto precedente.

  • #
    16 febbraio 2022 Corte di Cassazione

    La Nona Corte di Cassazione di Giurisdizione Generale di Vladivostok non soddisfa il reclamo di Aleksey Berchuk e Dmitry Golik contro il verdetto di colpevolezza e la decisione d'appello, lasciandoli invariati.

  • #
    23 marzo 2023 Trasferimento di un prigioniero L'ergastolo

    Si viene a sapere che Dmitry Golik è stato portato in una colonia penale nella regione dell'Amur. È stato messo in quarantena fino al 4 aprile.

  • #
    9 ottobre 2023 L'ergastolo Incentivo

    Aleksey Berchuk lavora come calzolaio nella colonia e riceve regolarmente ricompense. Non si lamenta della sua salute. Ha l'opportunità di chiamare la sua famiglia, una volta ogni 2 mesi fanno visite a lungo termine con sua moglie. Riceve anche molte lettere di sostegno. Il credente ha una Bibbia.

    In generale, l'atteggiamento della direzione e del personale della colonia nei confronti del prigioniero è buono. Non ci sono problemi con il cibo, è possibile acquistare generi alimentari nel negozio. Tre volte alla settimana, un credente può mantenere la sua salute facendo esercizio fisico.

    Di recente, c'è stato un open day nella colonia e Aleksey ha potuto vedere gli amici che sono venuti a trovarlo.

    Vladimir Atryakhin e Georgy Nikulin di Saransk sono detenuti nella stessa colonia. I credenti vivono sullo stesso piano, mentre Vladimir e Alexei hanno letti adiacenti.

  • #
    27 maggio 2024 L'ergastolo

    Dmitriy Golik è detenuto in una colonia penale. Lavora in una fonderia a Belogorsk, a 30 minuti di auto dalla colonia. Lì lavora sei giorni alla settimana. Le sue responsabilità includono la produzione di parti per trattori. Dmitry è felice di avere l'opportunità di lavorare, quindi, secondo lui, il tempo vola più velocemente.

    Il credente riceve tutte le medicine necessarie, cerca di mantenersi in buona forma fisica e va a fare sport. Dal punto di vista emotivo è sostenuto dalle visite regolari con la moglie e dall'opportunità di leggere la Bibbia. L'atteggiamento dell'amministrazione e degli altri detenuti è buono.