Questa persona è anche perseguita in un altro procedimento penale:
Il secondo caso di Terebilov a Kostroma
Aggiornato: 27 maggio 2024
Nome: Terebilov Dmitriy Sergeyevich
Data di nascita: 2 gennaio 1980
Stato attuale: persona condannata
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (2)
Tempo trascorso in prigione: 128 Giorni nel centro di detenzione preventiva, 867 Giorni nella colonia
Frase: pena sotto forma di reclusione per un periodo di 3 anni con scontare una pena in una colonia correzionale di regime rigoroso, con restrizione della libertà per un periodo di 1 anno
Attualmente trattenuto a: Detention Center No. 1 in Kostroma region
Indirizzo per la corrispondenza: Terebilov Dmitriy Sergeyevich, born 1980, SIZO No. 1 in Kostroma Region, ul. Sovetskaya, 88, g. Kostroma, Russia, 156005

Le lettere di sostegno possono essere inviate per posta ordinaria o tramite il sistema di lettere FSIN . Per pagare le lettere con una carta di una banca estera, utilizzare il servizio Prisonmail .

Pacchi e pacchi non devono essere spediti a causa del limite del loro numero all'anno.

Nota: nelle lettere non e' consentito parlare di argomenti relativi al procedimento penale ; il Russo e' l'unica lingua autorizzata

Biografia

Nell'estate del 2018, Dmitriy Terebilov è stato un'altra vittima di un procedimento penale. Nonostante il fatto che, grazie alla Bibbia, sia uscito di prigione in anticipo, abbia lasciato il suo vecchio stile di vita e sia diventato cristiano, è stato di nuovo gettato dietro le sbarre, ora a causa della sua fede.

Dmitriy è nato nel 1980 a Kostroma. Unico figlio della famiglia, perse presto la madre. Da bambino, Dmitriy era appassionato di wrestling freestyle e boxe, trascorreva molto tempo per strada con gli amici. In seguito, acquisì diverse specializzazioni: imparò a fare il fabbro, il cuoco, il maestro di cucito. Per un po' di tempo Dmitrij si guadagnava da vivere cucendo vestiti, poi lavorò come bidello.

Dmitriy ha avuto un periodo difficile della sua vita: ha avuto diverse condanne penali. Mentre era dietro le sbarre, decise di leggere la Bibbia per la prima volta. Dmitrij fu sorpreso di scoprire che questo libro era diverso dalle sue idee su di esso. Decise di mettere immediatamente in pratica ciò che aveva imparato. I cambiamenti positivi nel prigioniero impressionarono così tanto l'amministrazione dell'istituto penitenziario che chiesero il suo rilascio anticipato.

Dmitrij ricorda: "Una volta la Bibbia cambiò la mia vita: da criminale inutile, divenni una persona timorata di Dio e un membro utile della società. Non potrò tacere su questo, non posso che ringraziare Geova Dio per questi cambiamenti, il vero significato della vita e la speranza per il futuro".

Nel 2015, Dmitriy ha sposato Irina, che condivide le sue opinioni sulla vita. Gli sposi cercano di fare tutto insieme, a loro piace fare escursioni, andare in bicicletta. A Irina piace ricamare.

L'accusa penale di Dmitriy ha portato ansia nella vita quotidiana della famiglia e ha influito sulla salute di Irina. Il padre di Dmitriy non condivide le convinzioni del figlio, ma si è indignato per la sentenza emessa nei suoi confronti.

Casi di successo

Nel luglio 2018, agenti di polizia e una squadra di agenti dell’OMON hanno perquisito l’appartamento di Dmitry Terebilov, in sua assenza. Un anno dopo, il Comitato Investigativo ha avviato un procedimento penale contro il credente per aver partecipato all’attività di un’organizzazione estremista. Presto la casa di Terebilov fu perquisita di nuovo. Il credente è stato sottoposto a un accordo di riconoscimento ed è stato aggiunto alla lista di monitoraggio di Rosfin. Nel settembre 2020, il caso di Dmitry è arrivato in tribunale, che un anno dopo lo ha condannato a 3 anni in una colonia a regime rigoroso. La corte d’appello, e poi la corte di cassazione, confermarono il verdetto. Da febbraio 2022, Terebilov sta scontando la sua pena nella colonia correzionale n. 1 nella regione di Kostroma. Nell’aprile 2023, Dmitry è diventato imputato in un nuovo procedimento penale a causa di conversazioni sulla Bibbia con un altro prigioniero.