Aggiornato: 27 maggio 2024
Nome: Ponomarenko Yuriy Viktorovich
Data di nascita: 11 settembre 1958
Stato attuale: persona condannata
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (1)
Limitazioni attuali: Accordo di riconoscimento
Frase: pena sotto forma di 6 anni e 6 mesi di reclusione, con privazione del diritto di impegnarsi in attività legate alla leadership e alla partecipazione al lavoro di organizzazioni religiose per un periodo di 3 anni, con restrizione della libertà per un periodo di 1 anno e 6 mesi, una pena detentiva è considerata sospesa con un periodo di prova di 5 anni

Biografia

Yuriy Ponomarenko, un elettricista del Territorio Primorsky, è stato processato per aver creduto in Dio. Sottoposto a diverse perquisizioni, il credente è stato posto sotto accordo di riconoscimento e inserito nella lista degli estremisti di Rosfinmonitoring.

Yuriy è nato nel settembre 1958 nella città di Ussuriysk (Territorio Primorsky), dal 1970 vive nel Distretto di Pozharsky del Territorio Primorsky.

Da bambino, Yuriy ha frequentato un circolo di storia locale, ha diretto un ensemble vocale e strumentale della scuola. Dopo la scuola ha lavorato come elettrauto d'auto, poi dopo l'esercito ha ricevuto un'istruzione speciale ed è diventato un autista. Negli ultimi anni, Yuriy ha lavorato come elettrauto presso la centrale idroelettrica di Primorskaya. Nel tempo libero ama raccogliere funghi e lavorare in campagna.

Con sua moglie Lyubov, Yuriy è sposato da oltre 35 anni. La coppia ama incontrarsi con gli amici, andare insieme nella foresta.

Yuriy osservava sempre le creazioni ed era giunto alla conclusione che non tutto poteva apparire da solo. Sua moglie cominciò a leggere la Bibbia. In questo libro, Yuriy ha trovato le risposte alle sue domande e nel 1995, insieme all'Amore, ha intrapreso il cammino cristiano.

Yuriy dice: "Dopo le perquisizioni, la sensazione di essere costantemente sotto sorveglianza non se ne va. A causa dello stress costante, la salute è peggiorata, le malattie croniche sono peggiorate, a causa del blocco delle carte bancarie, ci sono state difficoltà a ricevere uno stipendio. "

Parenti, colleghi e conoscenti di Yuriy non capiscono perché questo anziano lavoratore sia perseguitato.

Casi di successo

Nel luglio 2021 è stata perquisita la casa di Yuriy Ponomarenko a Luchegorsk. Il Comitato investigativo ha aperto un procedimento penale contro di lui con l’accusa di aver organizzato le attività di un’organizzazione estremista. Nel novembre dello stesso anno, nell’ambito del caso Ponomarenko, è stata effettuata una nuova perquisizione nella casa di Oleg Sergeyev. È stato accusato in base allo stesso articolo. Nel marzo 2022, altri due imputati sono comparsi nel caso. Andrey Lyakhov e Nikolay Dikhtyar sono stati accusati di partecipazione alle attività di un’organizzazione estremista. Nel giugno 2022, un procedimento penale contro i credenti è andato in tribunale. Nel dicembre 2023, il pubblico ministero ha chiesto la sospensione condizionale della pena da due a quattro anni per i credenti, ma nel gennaio 2024 il giudice ha deciso di riprendere l’indagine giudiziaria sul caso. Dopo tre mesi di udienze, il procuratore ha chiesto condanne reali per i credenti: da due a sei anni in una colonia a regime generale.