Aggiornato: 20 giugno 2024
Nome: Murych Andrey Yuriyevich
Data di nascita: 24 aprile 1991
Stato attuale: chi ha scontato la pena principale
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (1)
Tempo trascorso in prigione: 2 Giorni nel centro di permanenza temporanea, 304 Giorni nel centro di detenzione preventiva
Frase: штраф (300.000 RUB)
Attualmente trattenuto a: Detention Center No. 1 in Saratov Region
Indirizzo per la corrispondenza: Murych Andrey Yuriyevich, born 1991, SIZO No. 1 in Saratov Region, ul. Kutyakova, 105, Saratov, Russia, 410012

Biografia

Andrey Murych è uno dei 5 residenti di Balakovo mandati in un centro di detenzione preventiva dopo aver perquisito i credenti. È un buon padre di famiglia con la reputazione di un lavoratore onesto e una persona affidabile, che è stato seguito dalle forze di sicurezza. Andrej fu accusato di estremismo e mandato in prigione solo perché credeva in Geova Dio.

Andrey è nato nel 1991 nella città di Balakovo (regione di Saratov). È l'unico figlio della famiglia. I suoi genitori sono in pensione, ma suo padre lavora ancora in fabbrica. Da bambino, Andrey giocava a calcio e judo.

Dopo essersi diplomato, Andrey si mise subito al lavoro. Ha lavorato come caricatore, magazziniere, rappresentante di vendita. A causa delle sue convinzioni cristiane amanti della pace, Andrej chiese una volta di sostituire il servizio militare con uno civile alternativo. Prima del suo arresto, lavorava come metallurgista.

Andrej sentì parlare per la prima volta della Bibbia da sua nonna. Mentre esaminava questo antico libro, rimase colpito dalle profezie in esso riportate. Nel 2007 Andrej ha deciso di diventare cristiano e ha dedicato la sua vita al servizio di Dio.

Andrej incontrò la sua futura moglie Anastasiya in una cerchia di amici. Si sono sposati nell'estate del 2009. Anastasiya condivide le idee religiose del marito. Nel tempo libero, Andrey ama giocare a calcio, basket e pallavolo. Anastasiya è appassionata di sport invernali. La coppia ha una figlia piccola. L'hobby di famiglia è viaggiare.

Parenti e amici sono preoccupati per quello che è successo, perché non riescono a capire perché una persona così perbene possa essere messa in prigione.

Casi di successo

Nel maggio-giugno 2021, i residenti della città di Balakovo erano sotto sorveglianza, le loro conversazioni sono state registrate. Considerando estremismo le discussioni pacifiche sulla Bibbia, l’FSB aprì un procedimento penale e ottenne il permesso di perquisire le case dei credenti. Un mese dopo le forze di sicurezza hanno invaso 8 case di testimoni di Geova. Aleksey Bogatov, Vladimir Mavrin, Yevgeniy Fomashin, Andrey Murych e Sergey Tyurin sono stati rinchiusi in un centro di detenzione temporanea dopo interrogatori notturni. Due giorni dopo, sono stati imprigionati in un centro di detenzione preventiva a 170 km da casa. Il tribunale ha ripetutamente esteso il periodo di permanenza dei credenti nel centro di detenzione preventiva, a seguito del quale hanno trascorso 10 mesi in custodia. Nel gennaio 2023, il tribunale ha deciso di cambiare la misura di restrizione per i credenti con il divieto di determinate azioni. Il processo ai credenti iniziò nel giugno dello stesso anno.