Aggiornato: 14 giugno 2024
Nome: Makhalichev Nikolay Andreyevich
Data di nascita: 1 luglio 1984
Stato attuale: sospettare
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (1), 282.3 (1)
Tempo trascorso in prigione: 4 Giorni nel centro di permanenza temporanea, 42 Giorni nel centro di detenzione preventiva

Biografia

Il 21 febbraio 2020, le forze dell'ordine bielorusse hanno arrestato il 36enne russo Nikolai Makhalichev. Come si è scoperto, è stato inserito nella lista dei ricercati interstatali a causa del fatto che presumibilmente professa una religione vietata in Russia. Cosa si sa di lui?

Nikolay è nato nel 1984 nella città di Cherepovets (regione di Vologda) in una famiglia di insegnanti. Più tardi, una figlia apparve in famiglia. Da bambino, mentre studiava alle elementari, aiutò il padre nella costruzione di una casa estiva, insieme alla sorella si dedicò al ballo liscio e agli sport equestri, e studiò in una scuola d'arte. Si è laureato in giurisprudenza presso l'Accademia. In seguito ha acquisito una serie di abilità di costruzione e finitura.

Gli hobby di Nikolay includono l'escursionismo, l'hockey, suonare la chitarra e cantare. Ma più di ogni altra cosa, Nikolay ama aiutare gli altri.

Nicola fu allevato fin dall'infanzia secondo le norme bibliche. Anche durante le lezioni di botanica ammiravo la straordinaria natura creata. Più tardi, mentre studiava in un corso di medicina specializzata, fu colpito dalla struttura del corpo umano. Questo, oltre ai benefìci che derivano dall'applicazione dei comandamenti biblici nella vita quotidiana, lo spinse a diventare cristiano in giovane età.

Nikolaj visse in diverse città, tra cui Mosca, San Pietroburgo, Urai (circondario autonomo di Khanty-Mansi) e Krasnoyarsk.

In relazione al procedimento penale contro Nikolay, sua madre ha iniziato ad avere disturbi del sonno e dell'alimentazione. Inoltre, temendo per le cattive condizioni di salute della nonna di 82 anni di Nikolai, la famiglia ha deciso di non informarla ancora dell'incidente.