Aggiornato: 27 maggio 2024
Nome: Kulakova Tatyana Vladimirovna
Data di nascita: 12 agosto 1973
Stato attuale: chi ha scontato la pena principale
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (2)
Frase: pena sotto forma di 2 anni di reclusione con privazione del diritto di impegnarsi in attività legate alla leadership e alla partecipazione al lavoro di organizzazioni pubbliche e religiose per un periodo di 2 anni, con restrizione della libertà per un periodo di 6 mesi; La pena detentiva è considerata condizionale con un periodo di prova di 1 anno

Biografia

Nel marzo 2020, Tatyana Kulakova, seguendo il marito , è stata vittima di un procedimento penale per la sua fede, e in seguito sono comparse entrambe in tribunale. Ciò ha gravemente compromesso la salute di entrambi i coniugi.

Tatyana è nata nel 1973 a Nevelsk (regione di Sakhalin). Da bambina amava la musica, disegnare, leggere molto. Tatiana ha un fratello minore. Dopo la scuola, si è trasferita al centro regionale per studiare stuccatore-imbianchino. Per diversi anni ha lavorato nella sua specialità, e poi nel campo delle pulizie.

Nel 1996, Tatyana ha sposato Sergey. I coniugi erano uniti dall'amore per la lettura e lo sport. Tatyana ammette di essere stata irascibile e dura, quindi la vita familiare non è andata bene per molto tempo.

Dopo la nascita del loro secondo figlio, la coppia ha deciso fermamente di migliorare il loro rapporto. A quel tempo incontrarono persone che si offrirono di scoprire cosa c'è scritto nella Bibbia. Tat'jana era particolarmente interessata a imparare dalle Sacre Scritture qual è il piano di Dio per la terra e per le persone, nonché ciò che accade dopo la morte. Questa domanda la preoccupava fin dall'infanzia, dopo la morte del suo amato nonno. Lo studio biblico ebbe un buon effetto sulla relazione tra i coniugi. Hanno imparato ad apprezzare di più il loro matrimonio. Ora la famiglia ama passare il tempo insieme, giocare a tennis. Tatiana ama dipingere e cucinare per gli ospiti.

Il figlio maggiore dei Kulakov è un meccanico. È disabile ma ama fare sport. Il figlio più piccolo studia per diventare macchinista sulle strade di montagna, è appassionato di disegno, tennis e musica. Ha dovuto difendere in tribunale il suo diritto al servizio civile alternativo.

Il procedimento penale ha riguardato l'intera famiglia. Tatyana è ipovedente, le è stata diagnosticata una malattia cardiaca. Sergey ha perso il lavoro e i suoi conti bancari sono stati bloccati.

Genitori, conoscenti e vicini sono sorpresi che i Kulakov siano stati classificati come estremisti.

Casi di successo

Nel gennaio 2019 sono state effettuate almeno 11 perquisizioni nelle case dei Testimoni di Geova locali in tre insediamenti di Sakhalin. Il procedimento penale contro la coppia Sergey e Tatyana Kulakov, Vyacheslav Ivanov, Yevgeniy Yelin e Alexandr Kozlitin per la loro fede, è stato indagato dall’FSB nella regione di Sakhalin. Nel gennaio 2021 è iniziato il processo in tribunale e un anno dopo è stato emesso un verdetto: Sergey Kulakov e Yevgeniy Yelin sono stati condannati a 6,5 anni con sospensione condizionale della pena, mentre Tatyana Kulakova, Vyacheslav Ivanov e Alexandr Kozlitin sono stati condannati a 2 anni con sospensione condizionale. Le corti d’appello e di cassazione hanno confermato il verdetto.