Aggiornato: 14 giugno 2024
Nome: Gordeev Mikhail Genrikhovich
Data di nascita: 21 novembre 1959
Stato attuale: chi ha scontato la pena principale
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (1)
Frase: sanzione sotto forma di multa per un importo di 450.000 rubli

Biografia

Mikhail Gordeev è diventato un'altra vittima di un procedimento penale per la sua fede a Petrozavodsk quando gli agenti dell'FSB lo hanno arrestato proprio sul posto di lavoro il 5 settembre 2019. Invece di lavorare, il credente è stato interrogato per 4 ore, dopodiché gli è stato intimato di non partire. Che cosa si sa di quest'uomo?

Mikhail è nato a Petrozavodsk (Carelia) nel 1959, ha un fratello Alexander. I genitori di Mikhail hanno lavorato tutta la vita alla fabbrica di trattori Onega, suo padre era un tornitore e sua madre era un ingegnere. Mikhail è cresciuto come un ragazzo normale, amava lo sport, in particolare il nuoto, era appassionato di musica e tecnologia. Dopo essersi diplomato alla scuola tecnica dei trasporti a motore, ha conseguito la specializzazione di costruttore stradale. Dopo aver lavorato per un po' di tempo come caposquadra, si è riqualificato come autista, cosa che fa tuttora.

Quando a metà degli anni '90 Mikhail conobbe la Bibbia, rimase stupito da ciò che aveva imparato. I cambiamenti positivi nella sua personalità nel corso del tempo spinsero la sua famiglia a interessarsi di più a questo libro. Nel 1999, Mikhail ha messo su famiglia con Elizaveta, allevatrice di bestiame di professione. La coppia sta crescendo due figlie. Sia i genitori che i bambini amano molto gli animali domestici.

L'ingiusto procedimento penale per la fede ha colpito l'intera famiglia di Mikhail, influenzando negativamente la salute fisica e mentale dei suoi membri, in particolare la figlia maggiore, che è molto preoccupata per suo padre. Al lavoro, i colleghi e la direzione simpatizzano profondamente con Mikhail, cercano in ogni modo possibile di sostenerlo. Parenti e amici della famiglia sono di grande aiuto.

Comunque, l'ingiusta persecuzione non fu una sorpresa completa per Michele ed Elisabetta, poiché sono convinti che questo è il modo in cui si adempie la profezia biblica. Mikhail e sua moglie sperano di resistere alle difficoltà con dignità.

Casi di successo

Nel luglio 2019, l’FSB ha effettuato perquisizioni di massa nelle case e nei luoghi di lavoro dei credenti a Petrozavodsk. Diverse altre perquisizioni hanno avuto luogo nella città vicina, Kondopoga. La coppia, Maksim e Maria Amosov, è stata arrestata proprio per strada e il cappotto di Maria è stato strappato. Contro Maksim è stato avviato un procedimento penale, in cui sono comparsi in seguito altri 3 imputati: Nikolay Leshchenko, Mikhail Gordeev e Dmitriy Ravnushkin. Gordeev e Ravnushkin furono arrestati nei loro luoghi di lavoro; dopo essere stato interrogato dall’FSB, quest’ultimo è stato licenziato dal posto di ingegnere capo dell’energia. I credenti sono stati accusati di aver organizzato l’attività di un’organizzazione estremista e sono stati sottoposti a un accordo di riconoscimento. Nell’ottobre 2021, il caso è andato in tribunale. Alcuni documenti, datati 1990-2000, non avevano nulla a che fare con il caso. E le testimonianze dei testimoni dell’accusa erano favorevoli agli imputati. Nonostante ciò, nel luglio 2023, il tribunale ha multato i quattro credenti: Maksim Amosov, Nikolay Leshchenko e Dmitriy Ravnushkin, ciascuno per un importo di 500.000 rubli, e Mikhail Gordeev, 450.000 rubli.