Aggiornato: 18 luglio 2024
Nome: Chernykh Yuriy Alekseyevich
Data di nascita: 3 aprile 1975
Stato attuale: persona condannata
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (2)
Limitazioni attuali: Forzati
Frase: pena sotto forma di 3 anni di reclusione con privazione del diritto di partecipare ad associazioni pubbliche o religiose, organizzazioni pubbliche o religiose per un periodo di 2 anni e 6 mesi, con restrizione della libertà per un periodo di 10 mesi; La pena detentiva è sostituita dalla pena dei lavori forzati per un periodo di 3 anni

Biografia

Yuriy Chernykh, un minatore con 20 anni di esperienza, è stato processato per la sua fede a causa del suo amore per la Bibbia.

Yuriy è nato nell'aprile del 1975 nella città di Kimovsk, nella regione di Tula. Ha una sorella minore. Per dieci anni la famiglia ha vissuto nell'insediamento urbano di Sugar Factory (regione di Voronezh). Dopo che i genitori hanno divorziato, i bambini, insieme alla madre, sono stati costretti a trasferirsi dai loro parenti a Prokopyevsk (regione di Kemerovo).

Da bambino, Yuriy amava disegnare. Dopo la scuola, si è diplomato in una scuola tecnica con una laurea in elettricista sotterraneo. Dal 2000 al 2021 ha lavorato presso le miniere di Prokopyevsk. Nel corso degli anni, Yuriy ha imparato diverse professioni: operaio in una miniera sotterranea, macchinista di locomotive elettriche e macchinista di locomotiva diesel-idraulica. Attualmente lavora come montatore di binari nel reparto trasporti.

Mentre era ancora a scuola, a Yuriy piaceva la storia del mondo antico. Un giorno, tra le carte per accendere la stufa, vide un libro sulla profezia biblica. Yuriy lo lesse senza fermarsi dall'inizio alla fine, ma ne capì poco. Ma la lettura di questo libro suscitò in lui l'interesse per la Bibbia, e Jurij cominciò a studiare le Sacre Scritture. Nel 2007 ha intrapreso il cammino cristiano.

Yuriy si è sposato nel 2006. Yelena condivide la sua visione della vita. La coppia ha cresciuto tre figli, il più giovane dei quali va ancora a scuola. Yuriy e Yelena amano passare il tempo con i loro nipoti.

Ripetute perquisizioni con il sequestro di effetti personali hanno influito sullo stato dei coniugi di Chernykh, privandoli della sensazione di comfort e tranquillità nella propria casa. Il figlio più piccolo ha paura di rimanere a casa da solo dopo le perquisizioni.

Casi di successo

Nel novembre 2021, il comitato investigativo ha citato in giudizio Yuriy Chernykh nel caso di partecipazione alle attività di un’organizzazione estremista. In precedenza, il credente era stato interrogato come testimone nella causa contro un altro testimone di Geova di Prokopyevsk, Andrey Vlasov. Il Chernykh, padre di un figlio minorenne, è stato perquisito due volte, è stato obbligato a comparire e in seguito ha firmato un impegno scritto a non andarsene. Nel giugno 2022, il caso è andato in tribunale. E nel settembre 2023, il tribunale ha dichiarato Yuriy Chernykh colpevole e lo ha condannato a 3 anni di lavori forzati meno il 15% del suo stipendio a favore dello Stato e 2,5 anni di divieto di attività pubbliche.