Aggiornato: 16 aprile 2024
Nome: Bashabaev Anton Mikhailovich
Data di nascita: 7 dicembre 1984
Stato attuale: Accusato
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (2)
Tempo trascorso in prigione: 1 Giorno nel centro di permanenza temporanea, 147 Giorni Agli arresti domiciliari
Limitazioni attuali: Arresti domiciliari

Biografia

Nell'autunno del 2023, Anton Bashabayev è stato arrestato, dopodiché lui e sua moglie sono stati perquisiti. Lo stress causato da questi eventi ha avuto un impatto negativo sulla sua salute e sulle condizioni di tutti i membri della sua famiglia.

Anton è nato nel dicembre 1984 nella città di Volzhskiy, nella regione di Volgograd. È l'unico figlio della famiglia, è cresciuto senza un padre. In gioventù, Anton ha giocato a calcio. Dopo la scuola, ha studiato per diventare elettricista e specialista in strumentazione. Ha lavorato nel campo dei lavori di finitura.

La zia di Anton fu la prima della famiglia a iniziare a studiare la Bibbia. Più tardi, è stata raggiunta da sua madre e da lui. Ad Anton piaceva questo libro per la sua logica e la sua coerenza interna. Nel 1998, insieme alla madre, decide consapevolmente di intraprendere la via cristiana.

Nel 2008, Anton ha sposato Antonina, una ragazza con la stessa visione della vita. Una volta fu toccata dalle prove convincenti a favore dell'insegnamento biblico sulla creazione della terra.

La coppia ama la musica: Anton impara a suonare la chitarra e Antonina impara a suonare il sintetizzatore. A loro piace passare il tempo con gli amici, soprattutto nella natura, raccogliendo funghi. Antonina padroneggia l'arte del decoupage e studia anche per diventare parrucchiera.

La perquisizione e gli arresti domiciliari di Anton sconvolsero il consueto stile di vita della famiglia. Parenti e amici entrano in empatia con loro e li sostengono come meglio possono.

Casi di successo

Nell’autunno del 2023, le forze di sicurezza hanno condotto perquisizioni nelle case dei credenti. Hanno sequestrato dispositivi elettronici, documenti personali, documenti e tutto il denaro. Aleksey Vasilyev, Aleksey Efremov e i loro familiari sono stati portati davanti al Comitato Investigativo per essere interrogati. Gli uomini sono stati quindi collocati in una struttura di detenzione temporanea e successivamente posti agli arresti domiciliari. Tre giorni dopo, Anton Bashabayev è stato arrestato all’aeroporto di Volgograd e portato al Comitato investigativo di Saratov. Lì è stato interrogato e messo in un centro di detenzione, dopodiché è stato posto agli arresti domiciliari.