Aggiornato: 19 luglio 2024
Nome: Avanesov Arsen Vilenovich
Data di nascita: 24 settembre 1983
Stato attuale: persona condannata
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (1), 282.3 (1)
Tempo trascorso in prigione: 4 Giorni nel centro di permanenza temporanea, 925 Giorni nel centro di detenzione preventiva, 957 Giorni nella colonia
Frase: pena sotto forma di reclusione per un periodo di 7 anni in una colonia correzionale di regime generale, con privazione del diritto di impegnarsi in attività legate alla partecipazione a organizzazioni pubbliche per un periodo di 5 anni e con restrizione della libertà per un periodo di 1 anno
Attualmente trattenuto a: Penal Colony No. 3 in Ulyanovsk Region
Indirizzo per la corrispondenza: Avanesov Arsen Vilenovich, born 1983, IK No. 3 in Ulyanovsk Region, ul. Osypenko, 22, g. Dimitrovgrad, Ulyanovsk Region, Russia, 433502

Le lettere di sostegno possono essere inviate per posta ordinaria o tramite il sistema di lettere FSIN . Per pagare le lettere con una carta di una banca estera, utilizzare il servizio Prisonmail .

Pacchi e pacchi non devono essere spediti a causa del limite del loro numero all'anno.

Nota: nelle lettere non e' consentito parlare di argomenti relativi al procedimento penale ; il Russo e' l'unica lingua autorizzata

Biografia

Nel luglio 2021, il tribunale ha condannato Arsen Avanesov a 6,5 anni di carcere per aver creduto in Geova Dio e il suo anziano padre Vilen a 6 anni di carcere. I credenti sono stati giudicati colpevoli di estremismo perché hanno letto e discusso la Bibbia con gli amici.

Arsen è nato nel 1983 a Baku (Azerbaigian). Ha una sorella maggiore, Elina. Da bambino, Arsen giocava a rugby. Dopo la scuola, si è laureato presso l'Università Tecnica Statale del Don con una laurea in ingegneria nella pratica biomedica, ma ha lavorato principalmente nelle professioni edili. Alla fine degli anni '80, la sua famiglia si trasferì prima in Armenia e poi in Russia, dove si stabilì a Rostov sul Don.

Arsen è appassionato di lingue straniere, studia inglese e francese. Grazie ai miei genitori ho conosciuto la Bibbia, da cui trae indicazioni per la vita di tutti i giorni.

Coloro che sono vicini ad Arsen e Vilen credono che siano stati condannati ingiustamente, poiché i credenti in realtà non hanno commesso alcun crimine. Arsen era il principale sostentatore della famiglia, i suoi genitori sono pensionati. La madre di Arsen è stata privata del sostegno necessario dall'arresto di entrambi gli uomini nel maggio 2019.

Casi di successo

Perquisizioni, arresti, umiliazioni e intimidazioni. Nel maggio 2019, Aleksandr Parkov, Vilen e Arsen Avanesov di Rostov sono stati arrestati da funzionari del Comitato investigativo con l’accusa di aver continuato le attività dell’organizzazione messa al bando dei Testimoni di Geova. Sono stati messi in un centro di detenzione preventiva, dove hanno trascorso 925 giorni. L’accusa dei credenti si basava su falsificazioni e testimonianze di un provocatore reclutato dall’FSB. Nel luglio 2021, il tribunale ha condannato Vilen a 6 anni di carcere e Aleksandr e Arsen a 6,5 anni. La Corte d’Appello e Cassazione ha confermato tale decisione. Arsen è stato accusato di un altro articolo: sponsorizzazione delle attività di un’organizzazione estremista, e la sua condanna è stata aumentata a 7 anni. Nel febbraio 2024, Vilen Avanesov è stato rilasciato, dopo aver scontato per intero la sua pena.