Foto illustrativa

Azioni delle forze dell'ordine

Un'ondata di ricerche di fedeli nella regione di Kemerovo. Almeno una persona con disabilità è stata trattenuta per 48 ore

Regione di Kemerovo

Il 12 luglio 2020 agenti dell'FSB hanno perquisito i testimoni di Geova a Prokopievsk. Andrei Vlasov, 51 anni, disabile, è stato detenuto per 2 giorni e si trova in un reparto di isolamento a Kemerovo. Le notizie sono in fase di aggiornamento.

Un certo numero di credenti sono stati portati per essere interrogati al dipartimento dell'FSB in via Komsomolskaya a Prokopyevsk. Tra loro c'è Viktor Mikhnyuk, 69 anni, che di recente ha subito un ictus. In serata è stato rilasciato.

È noto che il 2 luglio 2020 il dipartimento investigativo dell'FSB della Russia nella regione di Kemerovo - Kuzbass ha avviato un procedimento penale contro i credenti ai sensi della Parte 1 dell'articolo 282.2 del Codice penale. Quattro giorni dopo, il 6 luglio, il giudice Irina Ivanova del tribunale distrettuale centrale di Kemerovo, su richiesta dell'investigatore dell'FSB I. A. Sablin, ha autorizzato le perquisizioni.

Aggiornamento. Il 14 luglio 2020, Andrey Vlasov, dopo due giorni dietro le sbarre, è stato condannato a una misura di contenzione sotto forma di arresti domiciliari. Due giorni prima, nella casa in cui vive con la moglie Natalya, è stata effettuata una perquisizione e l’FSB ha confiscato dispositivi elettronici e Bibbie. È stata effettuata una perquisizione anche sul posto di lavoro di Andrey. Natalya è stata interrogata negli uffici degli inquirenti. Anche i coniugi Yuriy ed Elena Chernykh sono stati interrogati; la perquisizione nella loro casa avvenne contemporaneamente ai Vlasov. L’appartamento di Viktor Mikhnyuk – mentre veniva interrogato nell’edificio della stazione di polizia – è stato fatto irruzione e perquisito senza la sua presenza.

In precedenza erano già stati avviati almeno tre procedimenti penali contro i testimoni di Geova nella regione di Kemerovo. Il caso di Kogut a Berezovskoye e il caso di Levchuk e Britvin a Berezovskoye sono oggetto di indagine da parte dell'FSB, mentre il caso di Yavushkin e Bondarchuk a Kemerovo è oggetto di indagine da parte del Comitato investigativo.

È interessante notare che non è la prima volta che l'FSB si rivolge al giudice Ivanova per sanzioni. In precedenza, aveva rilasciato permessi per perquisizioni a Berezovskiy e aveva prorogato due volte il periodo di detenzione dei credenti Levchuk e Britvin.

Le forze dell'ordine russe fanno riferimento all'articolo 9 della legge "Sulla lotta alle attività estremiste" e avviano centinaia di procedimenti penali simili contro civili che non fanno del male a nessuno. In realtà, la Corte Suprema non ha messo al bando la religione dei testimoni di Geova, come più volte sottolineato dalle autorità russe, tra cui il Ministero della Giustizia, il governo e il presidente Vladimir Putin.

Caso di Vlasov a Prokopyevsk

Casi di successo
Nel luglio 2020 è stato avviato un procedimento penale contro Andrey Vlasov, un disabile di gruppo II, un testimone di Geova di Prokopyevsk. L’FSB lo ha accusato di aver organizzato le attività di un’organizzazione estremista. Le perquisizioni sono state effettuate nella casa di Vlasov, così come sul suo posto di lavoro. Nonostante l’uomo non possa fare a meno dell’assistenza, è stato collocato in una struttura di detenzione temporanea e tre giorni dopo è stato posto agli arresti domiciliari. Nel giugno 2021, il caso di Vlasov è andato in tribunale. Sebbene le condizioni di salute del credente siano peggiorate, il tribunale gli ha proibito di visitare i medici e ha ripetutamente prolungato il periodo di detenzione agli arresti domiciliari. Il pubblico ministero ha chiesto una condanna a 8,5 anni di carcere. Nel maggio 2022, il tribunale ha condannato Vlasov a 7 anni di carcere. È stato preso in custodia in aula e inviato in un centro di detenzione preventiva. Lì si ammalò, così fu mandato all’istituto di correzione medica n. 16 di Novokuznetsk. Nell’ottobre 2022, il credente è stato rinchiuso nella colonia penale n. 3 di Novosibirsk per scontare la pena. Nonostante le gravi condizioni di Andrej Vlasov, né l’appello né la cassazione hanno mitigato questa sentenza senza precedenti.
Cronologia

Persone coinvolte

Caso penale

Regione:
Regione di Kemerovo
Insediamento:
Prokopyevsk
Sospettato di:
"L'utilizzo di un mezzo tecnico che consenta la videoconferenza... ha organizzato un incontro religioso" (dal verdetto ad Andrei Vlasov)
Caso giudiziario nr.:
12007320001000054
Inizio caso:
2 luglio 2020
Stato attuale del caso:
Il verdetto è entrato in vigore
Inquirente:
Ramo del Servizio di sicurezza federale della Russia nella regione di Kemerovo
Articolo del Codice Penale Russo:
282.2 (1)
Numero del procedimento giudiziario:
1-21/2022 (1-246/2021)
Tribunale:
Центральный районный суд г. Прокопьевска Кемеровской области
Giudice del Tribunale di primo grado:
Павел Котыхов
Casi di successo

Il caso di Yelena Chernykh a Prokopyevsk

Casi di successo
Nel 2020, nell’ambito del processo contro Andrey Vlasov, sono state effettuate perquisizioni nelle case dei testimoni di Geova a Prokopyevsk, tra cui i coniugi Yuriy e Yelena Chernykh, genitori di un figlio minorenne. Nel maggio 2023 è stato aperto un procedimento penale nei confronti di persone non identificate. Tre mesi dopo, Yelena è stata accusata di estremismo per “aver celebrato un culto congiunto… basato sulle Sacre Scritture (la Bibbia)”. Alla donna è stato tolto un impegno scritto a non lasciare il luogo. Il caso è andato in tribunale nel settembre 2023. Yelena è stata condannata a 3 anni con sospensione condizionale della pena nell’aprile 2024. L’appello ha accolto tale decisione.
Cronologia

Persone coinvolte

Caso penale

Regione:
Regione di Kemerovo
Insediamento:
Prokopyevsk
Sospettato di:
"svolgeva il culto in comune con altri aderenti, sulla base delle Sacre Scritture (Bibbia), insegnando religione, sostenendo le principali forme di attività sotto forma di culto"
Caso giudiziario nr.:
12302320012000084
Inizio caso:
25 maggio 2023
Stato attuale del caso:
Il verdetto è entrato in vigore
Inquirente:
Dipartimento degli Affari Interni del Comitato Investigativo della Federazione Russa nella città di Prokopyevsk del Comitato Investigativo della Federazione Russa nella regione di Kemerovo
Articolo del Codice Penale Russo:
282.2 (2)
Numero del procedimento giudiziario:
1-26/2024 (1-343/2023;)
Tribunale di primo grado:
Центральный районный суд г. Прокопьевска Кемеровской области
Giudice del Tribunale di primo grado:
Елена Карамова
Casi di successo