Caso di Tolstonozhenko a Krasnojarsk

Breve storia del caso

Nella primavera del 2018, il tornitore Sergey Tolstonozhenko ha parlato della Bibbia con un uomo di cui il credente sospettava che fosse un informatore. Nel luglio 2019, funzionari dell’Fsb e del Comitato investigativo hanno condotto un’indagine, e di fatto una perquisizione dell’abitazione del credente con il sequestro di beni personali. Allo stesso tempo, hanno invaso la precettrice Tatyana Feruleva contro il suo consenso. Il Servizio di sicurezza federale della Russia per il Servizio federale della Guardia nazionale della Federazione Russa e il Comitato investigativo hanno condotto un’ispezione nell’appartamento del saldatore a gas Eduard Belyaev. Nell’ottobre 2019, il dipartimento del distretto Leninsky di Krasnoyarsk ha aperto un procedimento penale contro i fedeli, accusandoli di coinvolgerli nelle attività di un’organizzazione vietata. È così che l’inchiesta ha interpretato una semplice conversazione a una fermata dell’autobus. 10 mesi dopo, il procedimento penale è stato archiviato per l’assenza di un evento criminale.

  • #

    Primavera 2018

    Un uomo di nome Vladislav, fingendo di essere interessato alla fede in Dio, incontra Sergey Tolstonozhenko, gli fa domande sulla sua religione. La natura delle domande, così come le peculiarità del comportamento, inducono il credente a sospettare che l'uomo sia un delatore.

  • #
    14 maggio 2019

    Il presidente del tribunale militare della guarnigione di Krasnoyarsk, A.V. Fartysheva, autorizza misure di perquisizione operativa (ORM) che limitano i diritti costituzionali di T. Feruleva e E. Belyaev - "ispezione di locali, edifici, strutture, terreno e veicoli" in locali residenziali (in realtà, una perquisizione).

  • #
    5 luglio 2019

    Il vice presidente del tribunale militare della guarnigione di Krasnoyarsk, Filipenko D.A., dà il permesso per una misura di perquisizione operativa: un'indagine nei suoi alloggi (in realtà, una perquisizione).

  • #
    9 luglio 2019

    I dipendenti dell'FSB e del Comitato investigativo stanno conducendo un ORM congiunto, un'indagine sugli alloggi di Sergey Tolstonozhenko con il sequestro di beni personali. Inoltre, gli agenti dell'FSB arrivano a casa di Tatyana Feruleva per condurre un'indagine ORM degli alloggi. Senza ottenere il suo consenso per tenere questo evento, essenzialmente invadono la sua casa e iniziano un'ispezione (e di fatto una perquisizione), aprendo autonomamente cassetti, armadietti, riordinando oggetti ed eseguendo altre azioni. È tenuta a consegnare i dispositivi elettronici sotto la minaccia del loro sequestro forzato. Allo stesso tempo, i funzionari dell'FSB si rifiutano di fornire una copia della decisione di consentire lo svolgimento dell'ORM.

  • #
    11 luglio 2019

    Gli ufficiali del Servizio di sicurezza federale della Russia per il Servizio federale della Guardia Nazionale della Federazione Russa e il Comitato investigativo nell'appartamento di Belyaev hanno condotto un'ispezione con il sequestro di proprietà - in effetti, una perquisizione.

  • #
    15 luglio 2019 Ricerca
  • #
    23 luglio 2019

    Il dipartimento dell'unità militare 3592 dell'FSB della Russia trasferisce i materiali di ispezione alla Direzione investigativa principale del Comitato investigativo della Federazione Russa per il territorio di Krasnoyarsk, da lì il caso passa al dipartimento investigativo per il distretto Leninsky di Krasnoyarsk.

  • #
    2 ottobre 2019

    L'investigatore della Direzione investigativa per il distretto Leninsky di Krasnoyarsk della Direzione investigativa principale del Comitato investigativo della Russia per il territorio di Krasnoyarsk e la Repubblica di Khakassia, R.I. Kurbanov, prende la decisione di avviare un procedimento penale ai sensi della parte 1.1 dell'articolo 282.2 del codice penale della Federazione Russa e di accettarlo per la sua produzione.

    Che cosa imputò l'investigatore al credente? "Nel periodo dal 10.09.2018 al 20.05.2019, l'indagine non ha stabilito un orario più preciso, Tolstonozhenko S.A. alla fermata del trasporto pubblico "Tire Crossroads" in via Glinka a Krasnoyarsk ... azioni commesse di natura organizzativa ... espresso nel coinvolgimento di nuovi membri nelle attività illegali dell'organizzazione religiosa "Testimoni di Geova Krasnoyarsk", nella distribuzione tra i partecipanti dell'organizzazione di letteratura estremista e software destinati all'apprendimento a distanza delle basi della religione" (dalla decisione di avviare un procedimento penale).

    Un testo identico della risoluzione viene emesso in relazione a T. Feruleva: "Nel periodo dal 20.06.2018 al 20.05.2019, un'ora più esatta non è stata stabilita dall'indagine, T. G. Feruleva, essendo alla fermata del trasporto pubblico "Tire Crossroads" in via Glinka a Krasnoyarsk ... azioni commesse di natura organizzativa ... espresso nel coinvolgimento di nuovi membri nelle attività illegali dell'organizzazione religiosa "Testimoni di Geova Krasnoyarsk", nella distribuzione tra i partecipanti dell'organizzazione di letteratura estremista e software destinati all'apprendimento a distanza delle basi della religione" (dalla decisione di avviare un procedimento penale).

  • #
    4 ottobre 2019

    Tolstonozhenko S.A. è stato interrogato come sospettato in questo procedimento penale

  • #
    9 ottobre 2019
  • #
    21 ottobre 2019

    V. Kharlamov, investigatore capo del dipartimento investigativo per il distretto Leninsky di Krasnoyarsk, avvia e accetta per il suo procedimento un procedimento penale ai sensi della parte 1.1 dell'articolo 282.2 del codice penale della Federazione russa contro Eduard Belyaev. Il caso si basa sulle seguenti argomentazioni (secondo l'investigatore): "Essere a una fermata del trasporto pubblico in via Glinka a Krasnoyarsk ... [Eduard Belyaev] ha commesso azioni di natura organizzativa ... espresso nel coinvolgimento di nuovi membri nelle attività dell'organizzazione religiosa "Testimoni di Geova Krasnoyarsk", nella distribuzione tra i membri dell'organizzazione di letteratura estremista e software destinati all'apprendimento a distanza delle basi della religione" (dalla decisione di avviare un procedimento penale). Si presume che abbia commesso azioni simili anche il 22 giugno e il 24 settembre 2018, nonché il 20 maggio e il 10 settembre 2019. (Il testo della risoluzione è copiato quasi parola per parola dalla decisione di avviare un procedimento penale contro Sergey Tolstonozhenko, firmata da R. I. Kurbanov, un investigatore della SO per il distretto Leninsky di Krasnoyarsk.)

  • #
    24 ottobre 2019

    E. Belyaev è stato interrogato come sospettato.

  • #
    22 giugno 2020

    I dipendenti del Comitato investigativo della Federazione Russa si recano a Tolstonozhenko, Feruleva e Belyaev con mandati di perquisizione emessi da Elena Inozemtseva, giudice del tribunale distrettuale Leninsky di Krasnoyarsk. Le ricerche vengono ripetute.

  • #
    25 giugno 2020

    Si sa che i casi contro Feruleva e Belyaev sono riuniti in un unico procedimento con il caso di Tolstonozhenko. Il numero di questo procedimento penale 11902040004000042. È stato avviato il 2 ottobre 2019 ai sensi dell'articolo 282.2 (1.1) del codice penale della Federazione Russa.

  • #
    3 agosto 2020

    Il procedimento penale contro i tre credenti è stato archiviato per assenza di reato.